La giunta comunale di Ciampino con la delibera numero 19 del 12 settembre 2019 ha definitivamente sancito che la palestra di via Gorizia non sarà più ristrutturata da alcune associazioni del territorio attraverso un progetto finanziato, ma rimarrà il magazzino per gli operai del comune.

L’immediata ripercussione di questa scelta è che i bambini del primo circolo didattico, in particolar modo della scuola primaria e materna Bachelet, si vedranno privati della palestra di pertinenza e dovranno continuare con qualsiasi condizione meteorologica a spostarsi al palazzetto dello sport con i pulmini per praticare l’attività sportiva e la città privata di un’infrastruttura sportiva di cui già è carente.

Eppure in campagna elettorale la maggioranza di governo aveva promesso ben altro.

Ci opponiamo, come lista civica Insieme per Mauro Testa per Ciampino e Partito Socialista  a questa scellerata scelta e in qualsiasi sede faremo sentire la voce della nostra città.

Mauro Testa

Fonte ilmamilio.it